ADEGUAMENTO SISMICO E BONUS 110%

INTERVENTI EFFICIENTI

Gli interventi di adeguamento sismico hanno avuto una ovvia e netta accelerazione in seguito ai terribili fatti del 2012… ma in Edil Costruzioni Modenese avevamo già iniziato parecchi anni prima dell’entrata in vigore delle nuove Normative ad effettuare interventi di adeguamento sismico su edifici civili e commerciali; interventi che, peraltro, hanno pienamente dimostrato la loro efficacia proprio durante il Sisma del 2012.

Si evidenzia l’intervento immobiliare realizzato in proprio nel 2009 nel Comune di San Possidonio via Matteotti di nuovo edificio costituito da n. 6 alloggi residenziali e relative pertinenze  destinato alla libera vendita;  dopo l’evento catastrofico del 2012, la porzione di palazzina invenduta è stata acquisita, mediante bando pubblico, dalla Regione Emilia Romagna, alla ricerca di immobili pronti ed agibili dopo il terremoto per sopperire l’immediata necessità abitativa.

PROGETTAZIONE E GESTIONE INTERVENTI

Dal 2012 ad oggi abbiamo effettuato molti interventi di adeguamento sismico, in particolare nell’area del cratere. Se l’adeguamento di una nuova costruzione è relativamente semplice, a patto di avere corrette indicazioni progettuali e sufficiente competenza tecnica, ben più complesso è effettuare un intervento di consolidamento sismico su un edificio esistente, ovvero nell’ambito di una ristrutturazione. In questo caso, infatti, di solito si interviene integrando tra loro diverse metodologie (placcaggi e cerchiature, in particolare) e diversi materiali (cemento, ferro, fibre di carbonio, reti armate, fibrocemento, ecc.).

Le nostre competenze e capacità di intervento si estendono dall’analisi inziale alla progettazione, dalla posa in opera alla rendicontazione finale a fini normativi e fiscali (sisma bonus).